skip to Main Content
segreteria@cmp-spiweb.it | newsletter
Centro Milanese di Psicoanalisi - Società Psicoanalitica Italiana

La Società Internazionale di Psicoanalisi (IPA) – di cui il Centro Milanese di Psicoanalisi e la SPI sono parte – promuove da molti anni l’attivazione di Gruppi di Ricerca sulle trasformazioni psicologiche che avvengono durante il processo analitico.
La ricerca in psicoanalisi, in continua evoluzione, integra e valorizza gli apporti dei progressi scientifici anche di altre discipline con campi di ricerca limitrofi quali, per esempio, la psichiatria e le neuroscienze e ha dimostrato che è possibile tradurre e ampliare le idee e le teorie psicoanalitiche in un linguaggio più condivisibile e meno legato all’esperienza soggettiva.
È stato possibile, attraverso la ricerca, individuare strumenti idonei a valutare i cambiamenti legati al processo di cura e a confermarne la stabilità.   

I soci del Centro si riuniscono periodicamente in gruppi di ricerca che collaborano anche con altri Centri, italiani e stranieri.

Il CMP fornisce informazioni scientifiche attraverso pubblicazioni di libri e riviste specializzate, la partecipazione a convegni, seminari, corsi nazionali e internazionali.

I gruppi di ricerca del Centro

Gruppo “Patologie gravi”

Si riunisce il quarto martedì del mese
Oggetto di studio
Oggetto di studio del gruppo è l’approfondimento dei meccanismi primitivi inconsci in azione nella terapia dei pazienti dell’area psicotica e borderline.
Il lavoro in gruppo permette di contenere e decifrare il processo analitico in contesti spesso molto regrediti. Una particolare attenzione è rivolta alle modificazioni della tecnica psicoanalitica nella cura dei pazienti gravi.
Il gruppo alterna una serata di studio su un lavoro teorico riguardante la psicoanalisi delle patologie gravi a un incontro d’intervisione in cui si riflette attraverso la presentazione di materiale clinico.
Composizione
Il gruppo è composto di soci psicoanalisti IPA.
Nuove partecipazioni
Il gruppo è aperto a psicoanalisti Soci e Candidati.
Referente
Marco Gabbi, tel. 335.5853932, marcogabbi@libero.it

Gruppo “La polifonia del femminile”

Si riunisce il terzo venerdì del mese.
Oggetto di studio
Oggetto di studio sono la sessualità femminile, la perversione femminile e le dinamiche della relazione perversa nella coppia.
Su questo ultimo tema è stato scritto un saggio presentato al convegno “Il femminile. Relazioni, stereotipi e creatività nei contesti di cura” (11 novembre 2016, Camera del Lavoro, Milano).
A partire dal 2018, il gruppo ha esteso la ricerca ai temi della “creatività” del “femminile materno”, affrontato da differenti angolazioni: psicoanalitica, storica e antropologica.
Composizione
Il gruppo è composto di psicoanalisti Soci.
Il gruppo è aperto a nuove partecipazioni
Referenti
Libera Comandini, tel. 333.32977570, liberacomandini@yahoo.it
Maria Neve Matuonto, tel. 335.5440785, marianevematuonto@fastwebnet.it

Gruppo cinema e psicoanalisi di Milano

Si riunisce il primo martedì del mese
Oggetto di studio
Il gruppo analizza le forme del linguaggio cinematografico e la sua relazione con il mondo psichico, attraverso l’analisi di film.
Composizione
Il gruppo è composto di psicoanalisti Soci e Candidati
Nuove partecipazioni
Il gruppo è aperto a nuove partecipazioni
Referenti
Mario Marinetti, tel. 328.3185156, mario.marinetti@fastwebnet.it

Gruppo cinema e psicoanalisi di Brescia

Si riunisce il lunedì ogni quindici giorni
Oggetto di studio
Il gruppo si occupa di visionare e studiare insieme filmati o film da presentare al pubblico in cicli di conferenze.
Composizione
Il gruppo è composto da psicoanalisti Soci e da psicologi e psicoterapeuti esterni.
Nuove partecipazioni
Il gruppo è aperto a nuove partecipazioni
Referente
Vincenzo Greco, tel. 030.2942475, vincenzo.greco@spiweb.it

Gruppo esperienze psicoanalitiche

Si riunisce il primo martedì del mese, a mesi alterni.
Oggetto di studio
Oggetto di studio del gruppo è la ricerca delle invarianti psicoanalitiche in esperienze brevi a setting variato. Il gruppo riflette partendo da casi clinici proposti dai suoi componenti con l’obbiettivo di elaborare una teorizzazione che porti a comprendere i fenomeni clinici che si osservano.
Il libro
“La cura psicoanalitica contemporanea”, Fioriti Editore.
Scritto in collaborazione con psicoanalisti di altri centri, documenta il lavoro svolto fino a ora.
Composizione del gruppo
Il gruppo è composto di psicoanalisti Soci.
Referente
Vera Bolberti, tel. 347.1535648, verabolberti@yahoo.it

Gruppo “Ai margini del lettino”

Si riunisce il primo martedì del mese
Oggetto di studio
Oggetto di studio del gruppo sono le aree di sofferenza primaria, risultanti da deficit dell’attività rappresentativo-simbolica.
Partendo dal materiale clinico proposto e avvalendosi dei contributi teorici significativi, il gruppo si prefigge un approfondimento di quest’area clinica e degli approcci terapeutici migliori.
Composizione
Il gruppo è composto da psicoanalisti  Soci e Candidati.
Nuove partecipazioni
Il gruppo è aperto a nuove partecipazioni.
Referente
Laura Colombi, tel. 02.6598370, laurach.colombi@gmail.com

Gruppo P.E.R. Psicoanalisiti Europei per i Rifugiati

Si riunisce il quarto lunedì del mese, a mesi alterni
Oggetto di studio
Il gruppo studia il fenomeno della migrazione, attivando forme di supporto clinico, di formazione e di elaborazione psicoanalitica che riguardano l’emergenza europea dei rifugiati e profughi esiliati.
Gli psicoanalisti del gruppo mettono a disposizione di istituzioni pubbliche, ONG, associazioni di volontariato, cooperative, gruppi di lavoro di colleghi, le proprie competenze su:
– gruppi di formazione di operatori dedicati all’assistenzaaprofughi e rifugiati
– supervisione a enti pubblici o gruppi di operatori dedicati all’assistenza a profughi e rifugiati.
Il gruppo del Centro Milanese di Psicoanalisi fa parte del gruppo P.E.R. nazionale.
Composizione
Il gruppo è composto di psicoanalisti  Soci e Candidati.
Nuove partecipazioni
Il gruppo è aperto a nuove partecipazioni.
Referenti
Stefano Trinchero, tel. 349.8725863, trincherostefano@gmail.com

Gruppo clinico sull’adolescenza con terapie agevolate

Si riunisce il primo lunedì del mese
Oggetto di studio
L’oggetto di studio del gruppo è strettamente legato all’attività clinica, che, nel tempo, indica la direzione degli approfondimenti teorici. Il gruppo si è principalmente occupato di mettere a fuoco le variazioni della tecnica necessarie per la cura di adolescenti deprivati e traumatizzati, spesso appartenenti a contesti sociali svantaggiati.
Gli invii al gruppo avvengono attraverso canali istituzionali (servizi pubblici e privati, università) e individuali.
Le persone accedono al Servizio di consultazione e sono poi inviate al gruppo.
Il libro “Ragazzi non Pensati”, edizione Mimesis, documenta parte del lavoro svolto fino a ora.
Composizione
Il gruppo è composto da psicoanalisti Soci e Candidati.
Nuove partecipazioni
Il gruppo è aperto a nuove partecipazioni.
La condizione per partecipare è la disponibilità a offrire a costo agevolato la terapia ad adolescenti con disagio sociale.
Referenti
Giuseppe Pellizzari, tel. 02.33107026, gipelliz@libero.it

Gruppo clinico per adulti con terapie agevolate

Si riunisce il secondo martedì del mese
Oggetto di studio
L’oggetto di studio del gruppo è legato alla necessità di permettere terapie psicoanalitiche a persone che ne hanno bisogno, ma non hanno la possibilità economica. Gli invii al gruppo avvengono attraverso canali istituzionali (servizi pubblici e privati, università) e individuali. Le persone accedono al Servizio di consultazione e sono poi inviate al gruppo. L’attività di ricerca avviene attraverso il confronto clinico e l’individuazione delle variabili e caratteristiche che si creano in questo particolare setting e contesto socioeconomico.
Composizione
Il gruppo è composto di psicoanalisti Soci e Candidati.
Nuove partecipazioni
Il gruppo è aperto a nuove partecipazioni. La condizione per partecipare è la disponibilità a prendere in terapia adulti con disagio emotivo e limitate risorse economiche.
Referenti
Pietro Roberto Goisis, tel. 02.4812405, p.roberto.goisis@gmail.com

Gruppo psicoanalisi agevolata per il bambino

Si riunisce il terzo martedì del mese
Oggetto di studio
Oggetto di studio del gruppo è legato alla necessità di permettere terapie psicoanalitiche a persone che ne hanno bisogno, ma non hanno la possibilità economica. Gli invii al gruppo avvengono attraverso canali istituzionali  e individuali. Le persone accedono al Servizio di consultazione e sonopoi inviate al gruppo. L’attività di ricerca avviene attraverso il confronto clinico e l’individuazione delle variabili e caratteristiche che si creano in questo particolare setting e contesto socioeconomici.
Composizione
Il gruppo è composto di psicoanalisti Soci e Candidati.
Nuove partecipazioni
Il gruppo è aperto a nuove partecipazioni di Soci e Candidati disponibili a prendere in cura a tariffa agevolata bambini, preadolescenti, ragazzi nella prima adolescenza ed, eventualmente, i loro genitori.
Referenti
Claudia Balottari, tel. 335.5307035, claudiabalottari@gmail.com

Osservatorio Milanese del Bambino e dell’Adolescente

Si riunisce il terzo martedì del mese
Oggetto di studio
L’Osservatorio Milanese nasce insieme ad altri osservatori in Italia alla fine degli anni ’80 partendo dalla comune passione di numerosi colleghi per l’analisi infantile e si fonda ancora oggi sulla convinzione che l’osservazione del bambino, ma anche quella dell’adolescente, soprattutto se condivisa con il gruppo, costituisca uno strumento importante di ricerca clinica e di conoscenza dello sviluppo mentale.
Presentazione e discussione del caso avvengono in modo libero e spontaneo seguendo il flusso emotivo e associativo del gruppo, il cui lavoro, attraverso l’osservazione condivisa del materiale, non si configura con le caratteristiche di una supervisione, ma serve a dare risonanza alle trasformazioni che avvengono dentro la stanza e che in assenza di un contenitore mentale come il gruppo non riceverebbero forse una adeguata lettura e interpretazione.
Composizione
Il gruppo è composto di psicoanalisti Soci e Candidati.
Nuove partecipazioni
La partecipazione al gruppo è aperta alla partecipazione occasionale di colleghi esterni al Centro.
Referenti
Claudio Galvano
Giovanna Maggioni

Back To Top