Skip to main content
Un libro al centro

“Psicoanalisi e giustizia” a cura di Maria Naccari Carlizzi e Renata Rizzitelli

Psicoanalisi e giustizia:le diverse declinazioni di un rapporto complesso
a cura di Maria Naccari Carlizzi e Renata Rizzitelli
FrancoAngeli Editorie, 2022

Con questo libro gli autori, membri della “Commissione Nazionale Psicoanalisi e Giustizia “ della Società Psicoanalitica Italiana, presentano l’esperienza dello psicoanalista che si avventura nel mondo giuridico, e sottolineano come la teoria e il modello interno di lavoro dello psicoanalista possa contribuire all’arricchimento di possibili chiavi di lettura, nei complessi ambiti della Giustizia.

Il dialogo fra psicoanalisi e giustizia s’inserisce nel dibattito sull’estensione del metodo psicoanalitico, al di fuori della stanza d’analisi, e con questo libro dà voce agli psicoanalisti italiani che si sono cimentati in questo settore. Il metodo psicoanalitico, infatti, può rappresentare uno strumento di lettura, di sostegno e di apertura riparativa, anche nelle situazioni al limite, nei Tribunali, nelle carceri e in tutte le declinazioni delle Istituzioni giudiziarie, facilitando uno sbocco trasformativo.

Il libro si rivolge agli “addetti ai lavori” che si occupano di psicologia e psichiatria forense ma anche ai neofiti, che necessitano sia di informazioni che di decifrare, attraverso la prospettiva psicoanalitica, il proprio coinvolgimento emotivo; e infine anche agli utenti che, trovandosi all’improvviso in Tribunale, come le coppie che si separano, faticano ad orientarsi e a comprendere cosa stia loro accadendo.

CURATORI
Maria Naccari Carlizzi e Renata Rizzitelli

SCRITTI DI
Agostinelli, M. De Mari, M.G. Fusacchia, N. Loiacono, A. Marzi, C. Miniotti, L. Mongiovì, M. Naccari Carlizzi, A.M. Nicolò, L. Palaziol,  R.Rizzitelli, Sabatello, S. Thanopulos