Skip to main content
Eventi aperti - CMPEventi aperti - Seminari

Seminari Aperti del CMP 2024 – Il gioco narrativo nella clinica infantile

IL GIOCO NARRATIVO NELLA CLINICA INFANTILE

6 incontri in presenza
da febbraio a giugno 2024
condotti da
Chiara Assante e Sara Boffito
psicoanaliste SPI

ISCRIZIONI CHIUSE

ISCRIVITI QUI* –> le iscrizioni sono CHIUSE
SCARICA LA LOCANDINA

INFORMAZIONI E ISCRIZIONE
– Gli incontri si terranno presso la sede del Centro Milanese di Psicoanalisi, in via Corridoni 38, la sera dalle 21.00 alle 23.00 nelle seguenti date: 19 febbraio, 18 marzo, 15 aprile, 20 maggio, 10 giugno e 24 giugno
– Prevedono un numero limitato di posti per favorire la comunicazione e lo scambio all’interno del gruppo (max 15 partecipanti)
– Il seminario è rivolto a medici, psicologi e psicoterapeuti che lavorano con l’età evolutiva, ma anche a chi, nel lavoro con gli adulti, è interessato alla dimensione narrativa e agli stati primitivi della mente
Evento ECM RES accreditato per Medici e Psicologi – CREDITI PREVISTI: 19,2. Per ottenere i crediti è richiesta la frequenza a tutti gli incontri ed il superamento del questionario finale (24/06/2024 – 1 ora disponibile al termine del seminario)
– Quota d’iscrizione: 280,00 euro

 

Il gioco è, dalle origini della psicoanalisi infantile, la via regia per la conoscenza dell’inconscio del bambino. Ma non solo. Da quando Melanie Klein ne ha per la prima volta tracciato il parallelismo con il sogno – riconoscendo l’importanza dell’immaginazione per dare significato attraverso allegorie, metafore, simboli alle vicende interne ed esterne del bambino – la tecnica della psicoanalisi dei bambini si è evoluta valorizzando l’esperienza del giocare, e non solo l’interpretazione del contenuto del gioco.

Lo sviluppo della capacità di giocare permette di dare voce ai molti possibili significati dell’esperienza emotiva, che permettono a loro volta di vivere in modo più pieno la dimensione affettiva dell’esistenza.

Riprendendo alcuni contributi della psicoanalisi italiana, ci concentreremo – attraverso la riflessione teorica e la condivisione di situazioni cliniche – sul gioco narrativo come forma di pensiero e come strumento capace di riparare o costruire le condizioni di pensabilità. Il terapeuta si mette attivamente in gioco diventando co-autore di una storia narrata insieme, in cui i personaggi che compaiono permettono di avvicinare e toccare contenuti scottanti, dimensioni desertificate, aree della vita non vissute. Questo non accade soltanto nelle analisi e nelle psicoterapie infantili, come proveremo a mostrare attraverso materiale proveniente dal lavoro clinico con pazienti di varie età della vita.

Il seminario è rivolto a medici, psicologi e psicoterapeuti che lavorano con l’età evolutiva, ma anche a chi, nel lavoro con gli adulti, è interessato alla dimensione narrativa e agli stati primitivi della mente.

 

GLI INCONTRI

1° incontro – lunedì 19 febbraio 2024
Breve storia del raccontare storie: l’evoluzione della tecnica narrativa nella psicoanalisi infantile

2° incontro – lunedì 18 marzo 2024
Quando non si riesce a giocare: la psicosi infantile

3° incontro lunedì 15 aprile 2024
Quando non si riesce a giocare: l’autismo 

4° incontro – lunedì 20 maggio 2024
Narrazione e trauma

5° incontro – lunedì 10 giugno 2024
Narrare e giocare coi genitori

6° incontro – lunedì 24 giugno
Narrazione e sentimento di esistere
Prova di apprendimento ECM (h.23-24)

ISCRIVITI QUI* –> le iscrizioni sono CHIUSE
SCARICA LA LOCANDINA

 

 

 

* Con la compilazione del form di iscrizione ACCONSENTO al trattamento dei dati ed AUTORIZZO l’uso, la riproduzione e la pubblicazione con ogni mezzo tecnico delle immagini eventualmente riprese nell’ambito dell’evento.
Si specifica che i dati comunicati verranno utilizzati per uso interno, per gli adempimenti ECM per l’invio di materiale informativo aggiornato sulle attività del Centro Milanese di Psicoanalisi e di Matrix scs Onlus. Le immagini e le riprese potranno essere diffuse sui canali Facebook e YouTube e sul sito internet del Centro Milanese di Psicoanalisi.